16 Maggio scopriamo il Patrimonio Industriale del porto antico di Genova, con la Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici

Stampa
Di molo in molo è un percorso di archeologia industriale per scoprire ciò che resta del vecchio porto.  Il Porto Antico ha un alto interesse storico e culturale, che - in breve - abbiamo pensato di riassumere così:

... è una struttura portuale multisecolare che conserva al suo interno le importanti tracce delle sue trasformazioni:

- dai magazzini del sale medioevali ai magazzini del cotone di fine ‘800;
- dalle mura di mare del ‘500 alle recinzioni daziarie del ‘900;
- dai resti dei moli seicenteschi ai bacini di carenaggio dell’800;
- dalla prima gru in ferro a mano alle mastodontiche gru del 900.

Il 16 maggio, inGE ripropone ai propri soci il percorso, che in questa occasione si terrà insieme agli studenti della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell'Università di Genova.

Punto di ritrovo: davanti al Galata Museo del Mare
Accompagnatori: Guido Rosato; Giovanna Rosso Del Brenna
Modalità: a piedi
Percorso/Area: porto antico e area portuale limitrofa
Tempo previsto: 2 ore
Conferma presenza: info@inge-cultura.org con oggetto "16.5.2017_Conferma Di Molo in Molo"

Il percorso è riservato ai soci inGE e agli stuendi della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici. Se desiderate diventare soci fin da ora, potete scaricare questo modulo di iscrizione e inviarlo, compilato in ogni sua parte ed insieme a copia di avvenuto bonifico, all'indirizzo info@inge-cultura.org.

Patrimonio Industriale Porto Genova

I commenti sono chiusi